Ansia panico e fobie | Licia Vicinelli

Robe da Matti – online per tutti 2 novembre – 2 Dicembre 2020

Incontro tenuto dalla Dott.ssa Vicinelli

30 Novembre 2020, ore 20.30 Sala Consiliare Porto-Saragozza, via dello Scalo, 21 Bologna, ANNULLATO, la conferenza si svolgerà in modalità WEBINAR E’ richiesta la prenotazione per ricevere il link all’evento. Compila qui

Ansia, Panico e Fobie in tempo di covid: “Davvero se sto a casa mi sento meglio?”

Tratto sempre i disturbi d’ansia in Robe da Matti poiché in Terapia Breve Strategica, la mia specializzazione, abbiamo dei protocolli di intervento altamente efficaci in tempi brevi. Quest’anno però, a seguito dell’emergenza attraversata, ci sono state manifestazioni peculiari degli stessi disturbi.

A quanto ho potuto osservare, una grande parte di coloro che soffrivano già da prima del covid di ansia generalizzata, attacchi di panico, fobia sociale e addirittura paura di malattia, contaminazione o contagio, paradossalmente, sta meglio.

Evitare per decreto

Queste persone hanno beneficiato nell’immediato dei decreti restrittivi poiché dispensate dalle incombenze quotidiane o sociali per loro spaventose. Sono state invitate e legittimate a fare ancora di più quello che le rassicura: stare in casa, disinfettare tutto, defilarsi dai luoghi affollati, evitare di guidare, prendersi una pausa dalla frenesia ansiogena della vita quotidiana ecc..

Evitare di affrontare ciò che si teme lì per lì dà sollievo ma a lungo termine fa peggiorare la paura. Se è prescritto per legge, però… e poi te lo chiede Conte….

Se sto a casa per paura è un rifugio, se sto a casa per obbligo è una prigione

Altro fenomeno frequente frutto del lockdown, le persone affette ancor prima del covid da un disturbo d’ansia, che si sentivano al sicuro nelle proprie  mura domestiche, una volta obbligate a starci, hanno iniziato finalmente a percepire che il rifugio era diventato una prigione. E a desiderare di uscirne quanto prima.

Traumi e paure inedite

Se il covid ha causato “solo” ad alcuni traumi incancellabili, ha dato la possibilità veramente a tutti di costruirsi un disturbo d’ansia. Su tv, internet e social si trova tutto e il contrario di tutto….  La ricerca, vana, di informazioni rassicuranti e certezze rispetto a un virus sconosciuto o a una situazione economica imprevedibile, è un tentativo di controllo che fa perdere il controllo.

In sintesi l’incontro è indirizzato a chi:

  • soffre di ansia, panico, fobie e paura di malattia e ai loro famigliari che intendono aiutarli;
  • al momento si sente protetto nell’evitare tutto ciò che teme ma può iniziare ad “allenarsi” già da ora per gestire la situazione post-covid;
  • ha scoperto, durante il covid, di essere prigioniero già da prima e cerca ora gli strumenti per riconquistare un’esistenza libera dalle limitazioni della paura;
  • è terrorizzato dal virus stesso o lo teme nelle sue conseguenze sul futuro;
  • chi ha vissuto situazioni traumatiche e ne porta i segni.

E’ possibile richiedere un colloquio di consulenza gratuito alla Dott.ssa Vicinelli per tutta la durata di Robe da Matti al numero 3928532552 oppure compilando l’apposito FORM

Per visionare il programma completo delle conferenze e per maggiori infomazioni sugli eventi vai su www.psicosfere.it

Mese del Benessere Psicologico 2016

Torna per l’ottavo anno consecutivo il Mese del Benessere Psicologico di Ottobre. La Dott.ssa Licia Vicinelli conduce i seguenti seminari a ingresso gratuitoPrenota cliccando sull’evento di tuo interesse o richiedi il colloquio gratuito previsto dalla campagna informativa.

urlo-1[1]Paura, Panico e Fobie.    Come liberarsi in tempi brevi

Mercoledì  5 Ottobre 2015, ore 18:30, Biblioteca Ruffilli, Vicolo Bolognetti 2, Bologna    PRENOTA

stressed_student1

Quando studiare diventa una tortura:    i problemi di apprendimento e l’incubo delle prove d’esame dalla scuola primaria all’università

Martedì 18 Ottobre 2015, ore 18:30, Biblioteca Italiana delle Donne, via del Piombo 5, Bologna   PRENOTA


Campagna nazionale di promozione della cultura psicologica organizzata dalla Società Italiana Psicologi Area Professionale.
Quest’anno sono interessati alla campagna oltre 120 Comuni di
16 Regioni, con oltre 350 psicologi impegnati.
Gli oltre 200 seminari, come sempre gratuiti per tutto il mese di ottobre, saranno affiancati dalla possibilità di chiedere consulenze individuali, di coppia o familiari. Per consultare tutti gli eventi di Bologna
clicca qui

facebook

 patrocini-sipap-2016

PRIMAVERA D’INFORMAZIONE PSICOLOGICA

Giovedì 23 Aprile 2015 ore 20.45
UN SOSPIRO DI SOLLIEVO:

VINCERE ANSIA, PANICO E FOBIE IN TEMPI BREVI   prenota
Sala Silentium – Vicolo Bolognetti, 2 Bologna

Giovedì 07 Maggio 2015 ore 20.45
CENTO NE PENSI, ZERO NE FAI…
DUBBIO, INCERTEZZA, DELEGA   prenota

Biblioteca Ruffilli, Vicolo Bolognetti, 2 Bologna

Giovedì 23 Maggio 2015  ore 20.45
‘COME TI HO FATTO TI DISFO!’   DALL’IMPOTENZA ALL’EFFICACIA NELL’EDUCAZIONE DEI FIGLI  prenota
Mediateca di San Lazzaro – Via Caselle, 22 S. Lazzaro di Savena

Per richiedere il colloquio gratuito previsto dalla manifestazione clicchi qui o contatti la Dott.ssa Licia Vicinelli al numero 3928532552