13/05 M.I.P. 2013

13/05/2013 – dalle ore 20,45 alle ore 22,30
Mediateca di San Lazzaro, Via Caselle, 22 San Lazzaro di Savena (BO)

PAURA, PANICO E FOBIE. PDF

L’obiettivo della serata è illustrare le modalità per prevenire o gestire, strategicamente e tempestivamente, i disturbi fobici e fornire indicazioni rispetto all’aiuto più opportuno da mettere a disposizione delle persone a noi vicine che ne soffrono. Prenotazione

I disturbi fobici sono altamente invalidanti per la persona che ne soffre, non solo per le terribili sensazioni e sintomi che si scatenano e il cui apice è rappresentato dall’attacco di panico, la paura di morire o di perdere il controllo e impazzire, ma anche per tutte le limitazioni di libertà e autonomia che il rischio imminente di sentirsi male comportano. Fuga dopo fuga, lo spazio vitale si restringe progressivamente e inesorabilmente fino a ridursi, nei casi più gravi in cui il disturbo perdura da molti anni, alle proprie mura domestiche. Se da una parte esse rappresentano l’unico rifugio sicuro, dall’altra costituiscono una vera e propria prigione dalla quale è impossibile uscire se non sotto il vigile sguardo delle proprie “guardie”, parenti, partner, amici pronti a intervenire in caso di bisogno. Questa costituisce la situazione limite, ma sono a loro modo invalidanti anche le fobie che, sebbene meno estese, comportano delle rinunce per la persona, come ad esempio non visitare il centro storico di una città per evitare i piccioni, prendere strade alternative nell’impossibilità di attraversare una galleria o di immettersi in autostrada, non poter assistere ad uno spettacolo teatrale per via delle troppe persone presenti, evitare le situazioni sociali per paura di arrossire o rinunciare al viaggio a lungo desiderato per il timore di prendere l’aereo. I disturbi fobici sono molto originali, possono avere come fulcro i più disparati oggetti e situazioni poiché ciò che ci spaventa non è tanto la cosa in sé ma l’idea che ne abbiamo e che prescinde dalla sua reale pericolosità. Quello che invece li accomuna in maniera trasversale sono le strategie fallimentari che si utilizzano per gestirli e che fanno sì non solo che perdurino ma che peggiorino progressivamente.

Lo scopo dell’incontro è promuovere la conoscenza di tecniche terapeutiche di successo per la cura delle patologie fobiche ed evidenziare cosa possiamo iniziare a fare davanti alle nostre paure, non solo per risolvere i disturbi già conclamati ma per evitare il rischio di incorrervi. Prenotazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...